header

Edizione 2016

La Community degli innovatori

La visione è quella di creare una comunità di decisori aziendali, persone che davvero possono e vogliono cambiare le sorti di un'azienda, per fare network e scambiarsi esperienze e visioni.

1 dicembre 2016

Bologna Business school - inizio lavori ore 14:00

2016/12/01 14:00:00

Innovare per Competere

Introduzione: Dalle grandi idee ai grandi prodotti

Innovare per competere nasce nel 2010 grazie al forte supporto di ANSYS che, insieme a partner ancora oggi quasi tutti presenti nel sostenere l’iniziativa, vuole creare un momento di incontro tra imprenditori, manager, università e ricerca. Il focus di quest’anno è sulla generazione delle idee, la loro selezione e la capacità di trasformarle in realtà attraverso le risorse aziendali o strutture esterne, startup in primis.

Condivisione e scambio di esperienze e visioni per crescere insieme

Aumentare la competitività passando dalla contaminazione

La mission è l’innovazione partendo da idee e persone

Un network di decisori capaci di cambiare le sorti di un'azienda

Storie, strumenti e paradigmi che arrivano da tutto il mondo

relatori

Imprenditori, manager e responsabili della formazione raccontano le loro esperienze e mettono le loro idee a disposizione della community

Claudia Miani

CM Consulenze Manageriali

Claudia Miani

CM Consulenze Manageriali

Claudia Miani, Innovation & Management Advisor @ CM Consulenze Manageriali.
Ingegnere meccanico con 20+ anni di esperienza, prima come manager in azienda e poi come consulente e formatrice.
È attualmente Consulente di Direzione nello studio da lei avviato nel 2009, Coordinatore Strategico per il Master Executive sulla Gestione dell’Innovazione e della Tecnologia a Bologna Business School e professore a contratto al MIEX (master in International Management) dell'Università di Bologna. Con la sua esperienza verticale nei processi di R&D e di Ufficio Tecnico, gestisce la practise Innovation Management all'interno di Contino & Partners.
E' da sempre nel Comitato Scientifico di “Innovare per Competere” ed infine da Gennaio 2016 è Deputy Director del Branch EmiliaRomagna del Project Management Institute Northen Italy Chapter.
Si occupa prevalentemente di Change Management, Project Management, Processi e Metolologie e Organizzazione di R&D e UT.
E' stata la prima in Italia ad affrontare le metodologie del Design To Cost secondo il metodo McKinsey, che ha rivisto e personalizzato sulle caratteristiche delle aziende italiane di medie-grandi dimensioni. Sta scrivendo insieme ad un team di colleghi, un libro sul Design To Cost “applicato e applicabile”.

Alfredo Montanari

Bologna Business School

Alfredo Montanari

Bologna Business School

Alfredo Montanari, da 5 anni Direttore Generale della Bologna Business School; coniuga competenze di Business Trasformation e competenze nei principali processi di gestione e sviluppo delle Risorse Umane. In precedenza ha lavorato come Direttore Risorse Umane del Gruppo Pagine Gialle (dove ha ricoperto anche il ruolo di Presidente di Consodata e di consigliere di amministrazione di Pronto Seat, Telegate, Seat Corporate University); Head of Learning & Development in Vodafone; Direttore Risorse Umane e organizzazione di Datalogic Group; HR Professional in Skandia Group. È laureato in Economia e Commercio ed in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna. Si è specializzato sui temi di Gestione e sviluppo delle Risorse Umane in ISMO (MI), Stanford (USA) e di General Management in London Business School (UK), IMD (CH), Sda Bocconi (MI), Alma Bologna Business School (BO), Luiss Business School (RM).

Roberta Gilardi

G2 Partners

Roberta Gilardi

G2 Partners

A business angel and a marketing and strategic innovation consultant. Roberta has over 25 years of consulting experience in the fields of industry and services in Italy and abroad.. From 2008 to 2012 she was member of Assintel Managing Board (Association of Italian ICT companies - Union of Commerce). She is interested in the impact technology has on the business areas and consumers and has written several articles on the topic. She is a lecturer on specialized subjects (innovation, business, marketing). She is founding partner and CEO of G2 STARTUPS a startup and enterprise accelerator. G2 seeks out talented individuals, initiatives and companies that want to take up the innovation challenge and work on the development. As a startup accelerator, G2 promotes innovation in companies of all sizes with an approach inspired by Open Innovation and by encouraging interaction between the enterprise and startups. At G2, she is responsible primarily for the development and management of the “Innovation As A Service” business line for businesses, and sheoversees the acceleration programs for select startups.

Pierluigi Carangelo

Jacobacci & Partners S.p.a.

Pierluigi Carangelo

Jacobacci & Partners S.p.a.

Laureato in ingegneria delle telecomunicazioni presso il Politecnico di Torino, mandatario brevetti italiano ed europeo, ammesso alla rappresentanza davanti all’EUIPO in materia di disegni e modelli industriali, responsabile dell'ufficio di Roma della Jacobacci & Partners SPA.

Paolo Colombo

ANSYS

Paolo Colombo

ANSYS

Paolo Colombo è EMEA Marketing Manager e responsabile dei progetti strategici europei di ANSYS, in particolare quelli dedicati a executive e università, e coordina attività come l’Executive Innovation Conference che viene organizzata ogni anno in collaborazione con business school, associazioni di dirigenti e imprenditori, istituzioni. Ha lavorato come consulente strategico e marketing per aziende del settore high tech in Europa, spaziando dal settore aeronautico all’automotive e al medicale. Dal 2004 al 2010 ha tenuto corsi all’interno di master per università inglesi, francesi ed italiane. Paolo ha conseguito un BSc in marketing strategico e un MBA con specializzazione in innovation management.

Giambattista Gruosso

Politecnico di Milano

Giambattista Gruosso

Politecnico di Milano

Giambattista Gruosso è professore di Elettrotecnica presso il Politecnico di Milano. I suoi principali interessi di ricerca riguardano la modellizzazione, simulazione e progettazione dei sistemi elettrici, con particolare attenzione all’automazione industriale ed alla mobilità elettrica ed intelligente. La sua esperienza nell’ automazione industriale e nell'integrazione delle nuove tecnologie all'interno dei processi di automazione. l’hanno reso punto di riferimento nella consulenza sull’introduzione dell’innovazione nei processi e nei macchinari industriali.
Si occupa di innovazione, con particolare attenzione al mondo della smart Factory e dell'industria 4.0 analizzando la contaminazione tra tecnologie consumer e automazione industriale.
Scrive su riviste del settore ed è una fonte autorevole nel panorama della smart factory e della sua integrazione nella smart city.

Radenko Prnja

Flex

Radenko Prnja

Flex

Radenko Prnja is the Vice President and General Manager of Flex Romania (Timisoara) & Flex Italy (Trieste). Mr Prnja has held a number of leadership roles in Flex over a 16-year period including the successful integration of the Solectron acquisition into Flextronics in 2007. Prior to that; and following a successful career of increased responsibilities in Flextronics (Hungary); Mr Prnja was appointed Vice President of Flextronics (Hungary). During this two year tenure, he was responsible for four main operations in Hungary , which accounts for the largest presence of Flex in any one EMEA country. Before joining Flex, Mr Prnja held various senior positions in ABB Russia.

Mr. Prnja holds a PhD in Electrical Engineering from the Moscow Power Engineering Institute and a Master of Science degree in Electronics from the University of Banja Luka in Bosnia and Herzegovina.

Marco Tatti

Triz

Marco Tatti

Triz

Marco ha iniziato la sua esperienza professionale nel mondo della Ricerca Accademica per proseguire in quello dell’Innovazione Tecnologia con applicazioni nel settore Elettrodomestici e, in seguito, nel settore Elettrico di potenza.
Fondatore e CEO di MaGyc, azienda che si occupa di Controlli Non-Distruttivi in applicazioni industriali, da oltre 15 anni rivolge il suo interesse al mondo dell’Innovazione nei Sistemi di Misura e Controllo. Particolare attenzione è rivolta alle tecniche di diagnosi di componenti Automotive afferenti la sicurezza attiva e passiva del veicolo, e al mondo Aerospaziale.
Da 18 anni Marco utilizza TRIZ come strumento di problem solving, e tiene regolarmente workshop sull’argomento presso aziende italiane ed estere.
Marco ha una laurea in Ingegneria Aeronautica conseguita preso il Politecnico di Milano.

Thierry Marchal

ANSYS

Thierry Marchal

ANSYS

Thierry Marchal is the Industry Director for Healthcare, Construction and Consumer Products at ANSYS, Inc., a role he has held since 2006. In his two decades of professional experience, Thierry has worked as a Global Material Market Segment Manager with Fluent, Inc., and Product Manager with Polyflow. Beyond his usual professional responsibilities he also directs ANSYS's global thought leadership initiative. Thierry holds a degree in Mechanical Engineering and a MBA in Marketing both from Catholic University of Louvain, Belgium.

Giovanni Corazza

Università di Bologna

Giovanni Corazza

Università di Bologna

Giovanni Emanuele Corazza is a Full Professor at the Alma Mater Studiorum-University of Bologna, Member of the Alma Mater Board of Directors, founder of the Marconi Institute for Creativity, Member of the Marconi Society Board of Directors, Member of the Board of the 5G Infrastructure Association, Vice-Chairman of the NetWorld2020 European Technology Platform, and President of the Scientific Committee of the Fondazione Guglielmo Marconi. He is the originator of the dynamic definition of creativity. He was Head of the Department of Electronics, Computer Science and Systems (DEIS) in the years 2009-2012, Chairman of the School for Telecommunications in the years 2000-2003, Chairman of the Advanced Satellite Mobile Systems Task Force (ASMS TF), Founder and Chairman of the Integral Satcom Initiative (ISI), a European Technology Platform devoted to Satellite Communications. In the years 1997-2012, he has served as Editor for Communication Theory and Spread Spectrum for the IEEE Transactions on Communications. He is author of more than 300 papers, and received the Marconi International Fellowship Young Scientist Award in 1995, the IEEE 2009 Satellite Communications Distinguished Service Award, the 2013 Newcom# Best Paper Award, the 2002 IEEE VTS Best System Paper Award, the Best Paper Award at IEEE ISSSTA’98, at IEEE ICT2001, and at ISWCS 2005. He has been the General Chairman of the IEEE ISSSTA 2008, ASMS 2004-2012 Conferences, MIC Conference 2013-2016. His research interests are in creativity and innovation, 5G systems, navigation and positioning.

AGENDA: Giovedì 1 dicembre 2016

Chairmain: Claudia Miani, Innovation & Management Advisor @ CM Consulenze Manageriali

* Il programma potrebbe essere sottoposto a modifiche

14:00

Registrazione partecipanti

14:20

Benvenuto

Claudia Miani, Innovation & Management Advisor @ CM Consulenze Manageriali

14:30

Introduzione alla giornata

Alfredo Montanari - Bologna Business School

14:40

5G for IoT and Industry 4.0: the Need for Creativity

Giovanni Corazza - Professore all'Università di Bologna, docente BBS

15:00

L'innovazione all'epoca di Industry 4.0: la competitività passa dagli unicorni?

Giambattista Gruosso - Professore al Politecnico di Milano

15:25

Industry 4.0: a first hand experience

Radenko Prnja - Vice President and General Manager – Flex Italia e Romania

15:50

Google Hopes to Cure Death. With Simulation, They Might Succeed

Thierry Marchal – Global Industry Director Healthcare - ANSYS

16:15

Break

16:40

Innovazione di prodotto nell’era dell’Internet of things

Paolo Colombo – Head of EMEA Marketing - ANSYS

17:00

TRIZ inspiration for IoT

Marco Tatti – CEO MaGyc

17:25

Imprese e startup: insieme per accelerare l'innovazione

Roberta Gilardi – CEO G2 Startups

17:45

Industry 4.0 ed Open Innovation: nuove strategie di tutela della proprietà intellettuale

Ing. Pierluigi Carangelo - Senior Partner e responsabile ufficio di Roma - Jacobacci & Partners SPA

18:05

Conclusioni

18:15

Networking e aperitivo

Partner

I partner di Innovare per Competere condividono con noi le grandi idee, la passione per l'innovazione e la voglia di creare un network di persone e progetti capaci di creare un valore aggiunto per tutti.

Main Partner:

ANSYS Inc., fondata nel 1970 in Pennsylvania - U.S.A., e con uffici in 60 paesi tra cui l’Italia, è ad oggi la più importante azienda nel mondo che sviluppa, commercializza e supporta esclusivamente software per la simulazione numerica.
Questa tecnologia permette a progettisti e ricercatori di pensare e costruire prodotti innovativi, sicuri e robusti in contesti altamente competitivi, dove fattori come la riduzione dei costi e del tempo necessario a sviluppare un prodotto sono elementi chiave per la competitività sul mercato. Per questo motivo tali strumenti non sono solo destinati a tecnici esperti, ma la loro implementazione è spesso parte della strategia delle aziende e viene seguita da imprenditori e manager che vogliono basare le loro decisioni sulla base di dati concreti.
ANSYS si concentra sullo sviluppo di soluzioni software aperte e flessibili, integrate tra di loro, che che permettono agli utenti di analizzare e verificare i propri progetti in un laboratorio virtuale completo e semplice da usare, e di effettuare previsioni accurate di come il prodotto si comporterà, durante il suo intero ciclo di vita, nel mondo reale. La potenza degli strumenti, che consentono di valutare fenomeni meccanici, fluidodinamici, elettromagnetici e le loro interazioni nel tempo, non solo permette di prevedere e prevenenire problemi e malfunzionamenti prima ancora di aver costruito un singolo prototipo fisico, ma anche di valutare un numero elevatissimo di ipotesi e ottimizzare fino all’estremo le prestazioni del prodotto stesso e del ciclo produttivo.
Queste tecnologie sono considerate da fonti autorevoli come Aberdeen Group tra quelle che già oggi più favoriscono l’innovazione e la competitività dei nuovi prodotti, e il loro impatto è destinato a crescere in modo esponenziale anche tra le piccole aziende.
Tra gli impegni di ANSYS in Italia c’è quello di organizzare attività specifiche per divulgare le possibilità di fare innovazione attraverso l’implementazione della tecnologia. Eventi specifici sono organizzati sia per tecnici e progettisti che per dirigenti ed imprenditori.

Indirizzo
Via G. B. Pergolesi, 25
20124 Milano - Italy
Tel. 02 89013378

Sito e mail
www.ansys-italia.com
italyinfo@ansys.com

Alma Graduate School diventa la Fondazione dell’Università di Bologna, con un nuovo nome, Bologna Business School, che ne rafforza la sua vocazione internazionale, declinata in un numero crescente di iniziative in lingua inglese rivolte a un pubblico globale: cicli di conferenze, summer school, corsi brevi, fellowship, programmi di scambio e master veri e propri.
Il nuovo assetto istituzionale della Bologna Business School prevede che la Scuola diventi il punto di riferimento dell’Ateneo per la formazione manageriale post-laurea, assicurando il massimo coordinamento della propria offerta formativa con quella delle strutture accademiche, e contemporaneamente che consolidi la collaborazione con il mondo imprenditoriale, mediante la partecipazione dei soci privati alle decisioni strategiche e di indirizzo.
Negli ultimi anni la Business School ha intrapreso la strada dell’internazionalizzazione, sviluppando in particolare un Master in Business Administration al quale partecipano giovani manager provenienti dai 5 continenti (nell’ultima edizione erano rappresentati 39 paesi) e avviando la collaborazione con altre business school internazionali mediante l’EMBA Consortium (Brasile, Cina, Russia, Sud Africa, Turchia, Usa).
Dal 2000 sono 3.300 i giovani che hanno conseguito un master e che si sono aggiunti a quelli di Profingest dando vita a una community di oltre 6.000 manager. A questa community partecipano anche i 300 docenti della Scuola, di cui circa il 50% appartiene all’Università di Bologna, mentre il 15% viene da altre business school internazionali e il 35% è composto da manager e consulenti.

Indirizzo
Villa Guastavillani
Via degli Scalini, 18 – 40136 Bologna (BO) Italy
Tel +39 0512090111 – Fax +39 0512090112

Sito e mail
www.almaweb.unibo.it
info@bbs.unibo.it

G2 – Startup Accelerator & Open Innovation Enabler
Sviluppare un nuovo business, accrescere il valore di un business esistente e accelerare il percorso di sviluppo. Ogni Impresa, che sia una Startup o meno, ha la necessità di evolvere costantemente, di anticipare la concorrenza e creare o mantenere una proposizione di valore unica. G2 STARTUPS è una realtà che focalizza il proprio intervento su due principali aree:
• Accelerazione di Startup attraverso “seed acceleration programs”
• Programmi di innovazione per le Imprese in logica "Innovation As A Service" con un'offerta mirata e scalabile; per lo sviluppo di programmi di innovazione quali "acceleratori corporate" attinge al bacino delle startup che ogni giorno incontra, seleziona e accelera.
G2 sviluppa le attività attraverso percorsi di advisor e mentoring, sostenuti da competenze di elevato profilo, forte di un ecosistema attivo di partner specifici e con una visione complessiva e integrata del modello di business dell’impresa.

Indirizzo
Indirizzo
Via Copernico, 38 - c/o COPERNICO
20125 Milano
Tel. +39 02 92852116

Sito e mail
www.g2-startups.com
roberta@g2-startups.com

Chiunque operi nel mercato oggi sa bene che tutelare il lavoro svolto è importante quanto dare impulso a progetti nuovi. L’innovazione è un must dei nostri tempi: le possibilità di registrazione e difesa di marchi e brevetti consentono da una parte di assicurarsi che la proprietà intellettuale di un’azienda sia al riparo da qualsiasi rischio, dall’altra di pianificarne lo sfruttamento e lo sviluppo con un’attenta analisi delle potenzialità. Fondata nel 1872 a Torino, Jacobacci & Partners ha accompagnato l’evoluzione del mercato distinguendosi per un taglio estremamente innovativo che le ha permesso di svilupparsi insieme ai propri clienti consolidando e allargando costantemente il proprio raggio d’azione. Questo ha significato poter contare su un notevole patrimonio di conoscenze e su una stabile rete operativa: metodo rigoroso, competenze specializzate nei diversi settori e una struttura costituita da oltre 300 persone di cui 65 professionisti esperti di materie giuridiche o scientifiche, con un’attenzione particolare alle innovazioni, compresi i nuovi materiali e le biotecnologie. Jacobacci & Partners gestisce oggi 80.000 brevetti e 100.000 marchi per 5.000 clienti di ogni dimensione, settore, area geografica e tipologia produttiva: una casistica straordinaria che consente di affermare che ogni genere di problema è stato o potrà essere affrontato con estrema competenza. Grazie al ruolo riconosciutole in ambito Italiano ed Europeo, Jacobacci & Partners è attiva nel monitoraggio ed intervento dell’ evoluzione delle normative italiana e comunitaria in materia di Proprietà Industriale, partecipando in tavoli istituiti presso la Commissione di Bruxelles e presso il Ministero Dello Sviluppo Economico. La Jacobacci & Partners opera globalmente con servizi a 360 gradi relativi alla protezione dei diritti di proprietà industriale - a privati, consorzi, associazioni, PMI, e multinazionali - affiancandosi all'imprenditore, al ricercatore e al progettista dal momento dell'ideazione e creazione del prodotto o del servizio, per accompagnarlo sino alla messa in commercio ed, eventualmente, assisterlo nel caso debba difendersi dalla contraffazione dei concorrenti. La Società Jacobacci & Partners S.p.a. ha sedi a Torino, Milano, Roma, Madrid, Alicante, Parigi, Lugano, Brescia, Padova, Bergamo e Grand Lyon. Ambisce ad essere presente ovunque occorra assicurare tutela legale alla creatività. E' questo il segno del successo di una Società specializzata nella soluzione di problemi legati al mondo commerciale, grazie ad una rete di professionisti strategicamente presenti in Italia e in Europa.

Sito e mail
www.jacobacci.com

Info

Torino
Corso Emilia, 8 10152 Torino, Italy
Torino Centro P.O. Box 321 10121 Torino, Italy
Phone: (+39) 011 2440311
Fax: (+39) 011 286300 – (+39) 011 286676
jpto@jacobacci.com
Milano
Via Senato, 8
20121 Milano, Italy
Phone: (+39) 02.772271
Fax: (+39) 02.794925
jpmi@jacobacci.com
Roma
Via delle Quattro Fontane, 15
00184 Roma, Italy
Phone: (+39) 06.42011234
Fax: (+39) 06.42011235
jproma@jacobacci.com
Brescia
Piazza della Vittoria, 11
25122 Brescia, Italy
Phone: (+39) 030.48313
Fax: (+39) 030.44479
jpbs@jacobacci.com
Bergamo
Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso
Via Stezzano, 87 - 24126 Bergamo, Italy
Phone: (+39) 035.4243371
Fax: (+39) 035.4592912
jpkm@jacobacci.com
Padova
Via Berchet, 9
35131 Padova, Italy
Phone: (+39) 049.651931
Fax: (+39) 049.651631
jppd@jacobacci.com
Alicante
Pardo Jimeno, 61
03007 Alicante, Spain
Phone: (+34) 96.5116015
Fax: (+34) 96.5116014
jpalicante@jacobacci.com
Lugano
Via Luganetto, 3
6962 Lugano, Switzerland
Phone: (+41) 91 971 19 69
Fax: (+41) 91 971 19 70
jplugano@jacobacci.com
Paris
23-25, Rue Jean-Jacques Rousseau
75001 Paris, France
Phone: (+33) (0) 179970202
Fax: (+33) (0) 1.42850873
jpfrance@jacobacci.com
Madrid
Génova, 15
28004 Madrid, Spain
Phone: (+34) 91.4111668
Fax: (+34) 91.4113091
jpmadrid@jacobacci.com
Grand Lyon
15, Cours Aristide Briand
69300 Caluire-et-Cuire – Grand Lyon, France
Phone: (+33) (0) 4 81 91 64 80
Fax: (+33) (0) 4 81 91 64 89
jpfrance@jacobacci.com

Open Innovation: la sfida di Electrolux crea opportunità per grandi e piccole imprese
L’innovazione è la chiave del successo di Electrolux, azienda leader nel campo degli elettrodomestici per uso domestico e professionale, che è costantemente alla ricerca di nuove opportunità e nuove strategie per rafforzare la propria competitività.
Electrolux ha riconosciuto nel modello Open Innovation l’unica strada percorribile per poter accelerare l’innovazione.
Il modello Open Innovation sta diventando un riferimento costante nelle nuove teorie manageriali: non è solo un nuovo modo di "fare R&D", ma un nuovo modo di "fare business".
Open Innovation significa che network di organizzazioni agiscono insieme per innovare: la creazione di valore non è il risultato esclusivo di una trasformazione interna di input in output, ma la combinazione intelligente ed efficace di risorse interne ed esterne.
Electrolux incoraggia la creatività di tutti coloro che fanno parte del nuovo ecosistema di innovazione, sia dipendenti aziendali che aziende esterne ed università.
La sfida di Electrolux crea opportunità per tutti coloro che hanno idee innovative non solo in area prodotti ma anche in ambito processi, costruendo nuove sinergie per implementare l’innovazione a 360°.

Indirizzo
Corso Lino Zanussi, 30
33080 Porcia (PN) - Italy
Tel. 800 800 531
Fax 0434-396047

Sito e mail
www.electrolux.it

Studio di Consulenza di Direzione avviato nel 2009, con focus su Innovazione di Prodotto e di Processo, Scouting di nuove Tecnologie, Gestione di Progetti complessi, Sviluppo Organizzativo ed in generale supporto alla direzione aziendale.
Insieme a Claudia Miani c'è un team di professionisti motivati e capaci per poter garantire alle aziende clienti risultati ed opportuno supporto, anche su progetti di Change Management.
Check-up dell’Azienda e del suo grado di Innovazione: per ottenere migliori margini riposizionando l’offerta dei prodotti Roadmap strategica e tecnologica: vantaggio competitivo, grazie all'Intelligence sulle Tecnologie e al Value Engineering sulle strategie dei concorrentiSviluppo Nuovo Prodotto con metodi Lean per la gestione delle idee: nuova struttura di portafoglio prodotti e utilizzo di strumenti specifici (Design-To-Cost, QFD, FMEA, DFMA), fino all'outsourcing di progetti chiavi-in-mano.
Mentoring Tecnico, Formazione & Gestione delle risorse per far crescere e attivare le Persone, sviluppando all’interno dell'azienda la squadra con le giuste competenze per l'innovazione, la creatività, la gestione progetti e l'efficienza nelle relazioni Project Experience, InnovaMind e Innovation Intelligence sono i workshop di successo lanciati nel 2012.

Indirizzo
Via Gramsci, 200
40010 - Sala Bolognese (BO) - Italy
Tel. 393 4535502

Sito e mail
www.consulenzemanageriali.com
info@consulenzemanageriali.com

Flex is a leading sketch-to-scale™ solutions company that designs and builds intelligent products for a connected world. With approximately 200,000 professionals across 30 countries and a promise to help the world Live smarter™, the company provides innovative design, engineering, manufacturing, real-time supply chain insight and logistics services to companies of all sizes in various industries and end-markets. For more information, visit www.flextronics.com or follow us on Twitter @Flextronics.

Sito e mail
www.flextronics.com

Fedemanager Bologna è l’organismo di rappresentanza dei dirigenti di aziende industriali che risiedono sul territorio di Bologna. Il numero dei dirigenti iscritti è attualmente 2550: questo rende Bologna la quarta sede in Italia per base associativa. L’Associazione fornisce tutela sindacale, contrattuale e legale ai Soci; supporta l’associato in tutte le problematiche connesse ai rapporti con gli Enti Previdenziali, sia in fase di ricostruzione di posizioni individuali, sia in fase di richiesta delle prestazioni, e fornisce consulenza su piani di previdenza integrativa. Si occupa inoltre di assistenza sanitaria e assicurativa e di welfare attivo. Assicura servizi di informazione e formazione costante, organizzando corsi di formazione finanziata, convegni, pillole formative e occasioni di networking. Mette a disposizione infine una fitta rete di convenzioni a livello territoriale e nazionale.
A questo si aggiunge l’importante ruolo di rappresentanza istituzionale e di categoria in sede di contrattazione collettiva nazionale.
La Presidente di Federmanager Bologna è l’Ing. Eliana Grossi, che riveste anche la carica di Vicepresidente della Fondazione IDI (Istituto dei Dirigenti Italiani). Vice Presidente Vicario è l’Ing. Massimo Melega, Vice Presidente è l’Ing. Giovanni Giacò. All’interno di Federmanager Bologna operano varie Commissioni, tra cui la Commissione Sviluppo Progetti di Politica Industriale e la Commissione Welfare attivo, entrambe molto attente ai temi legati all’innovazione.

Indirizzo
Via Luigi Bombicci, 1
Bologna - Italy
Tel. 051 624 0102

Sito e mail
www.bologna.federmanager.it
segreteria@federmanagerbo.it

Operativa sul mercato dal 1995, Warrant Group, partner per lo sviluppo d’impresa, è una società specializzata in consulenza finanziaria (agevolata e d’impresa), internazionalizzazione, trasferimento tecnologico e consulenza nell’organizzazione, gestione e formazione delle risorse umane. Mission di Warrant Group è supportare le imprese nelle loro strategie di sviluppo e di crescita del business attraverso soluzioni ad alto valore aggiunto che coniugano l’expertise dei professionisti Warrant con le migliori opportunità presenti sul mercato internazionale. Con oltre 130 professionisti e più di 2000 imprese clienti, Warrant Group conta, oltre all’headquarter a Correggio, in provincia di Reggio Emilia, altre quattro sedi: Casalecchio di Reno (BO), Piossasco (TO), Roma e presso la sede del parco scientifico tecnologico Kilometro Rosso (BG). All´estero la società opera attraverso la European Funding Division con ufficio a Bruxelles e attraverso Agré-International che ha sedi a Mumbai (India), Bucarest (Romania). A maggio 2010 dalla partnership tra Warrant Group e MOX, il laboratorio del Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano, è nato MOXOFF che ha il compito di ottimizzare e adattare alle esigenze delle imprese il know how matematico, modellistico e statistico e i progetti già realizzati dal MOX, dando vita a progetti di innovazione concreti per lo sviluppo competitivo di prodotti e processi.

Indirizzo
Corso Mazzini,11
42015 - Correggio (RE) - Italy
Tel. 0522 7337

Sito e mail
www.warrantgroup.it
info@warrantgroup.it

Media Partner:

La testata giornalistica online dedicata a un’economia di distretto, quello lombardo che è il più importante in Italia e uno dei maggiori in Europa. Parole e immagini per narrare storie d’eccellenza e di successo, sfide vinte o ancora tutte da giocare dei protagonisti del mondo dell’imprenditoria e del management con approfondimenti tematici, autorevoli commenti. Grande spazio ovviamente all’innovazione come tema di riferimento per lo sviluppo di una cultura d’impresa votata al successo nei nuovi scenari economici contemporanei.

Indirizzo
via A. Maj, 24
24121 - Bergamo - Italy

Sito e mail
www.businessgentlemen.it
info@businessgentlemen.it

Location

La conferenza si terrà a Bologna Business School - Via degli Scalini, 18, 40136 Bologna

Bologna Business School

Via degli Scalini, 18 - 40136 Bologna

IN AUTO
Da Porta Castiglione si imbocca l’omonima via in direzione sud e in salita.
Alla prima curva a destra si abbandona la strada principale, proseguendo diritto e continuando a salire (la strada mantiene il nome di Via Castiglione).
Dopo circa 200 metri si imbocca Via degli Scalini, prima strada a sinistra, e la si percorre per circa un chilometro e mezzo, giungendo al numero civico 18.
La Villa è riconoscibile dal muro di cinta e da due grandi abeti posti ai lati del cancello di ingresso.

IN AUTOBUS
La linea 59 porta direttamente a Villa Guastavillani dal centro della città (Piazza Cavour). Qui sono disponibili gli orari completi del servizio.

News

L’innovazione secondo i manager italiani: condivisione e network, le basi per crescere

Innovare per competere nasce nel 2010 grazie al forte supporto di ANSYS che, insieme a partner ancora oggi quasi tutti presenti nel sostenere l’iniziativa, vuole creare un momento di incontro tra imprenditori, manager, università e ricerca per scoprire quali metodologie e tecnologie sono oggi alla base dell’innovazione e possono rendere le aziende più competitive.

Leggi tutto Leggi tutti gli articoli

Press

I comunicati stampa

Notizie, informazioni e comunicazioni ufficiali direttamente da Innovare per Competere per conoscere nel dettaglio gli argomenti e i protagonisti della Conference

La rassegna stampa

Tutti gli articoli, cartacei e on-line, pubblicati nel corso degli anni su quotidiani e riviste, in merito a Innovare per Competere, sia livello locale che a livello nazionale.

Leggi tutto

Linkedin

Entra nel nostro network di professionisti

linkedin-cover LINKEDIN